Cairo: “Darmian e Glik non li vendo. Un ritorno di Cerci e Immobile…”



Il presidente del Toro, Urbano Cairo, ha rilasciato un’intervista a Libero in cui parla dell’ottimo andamento della squadra e della situazione finanziaria dei club di serie A.

“Stiamo portando avanti un modello di calcio che coniuga il bilancio ed i risultati da ottenere e stiamo facendo crescere tanti giocatori giovani esaltando il collettivo. Cerci e Immobile non hanno la fortuna che meriterebbero, ma se ne sono andati troppo in fretta dal Toro; probabilmente i primi a pentirsene sono proprio loro. Non so se li riporterei in granata, dipenderebbe dalla loro volontà, ma, al momento, non ci penso.  Darmian e Glik non sono in vendita e non abbiamo intenzione di cederli, a meno che lo chiedano esplicitamente per mancanza di stimoli, ma, in quel caso, verrebbero sostituiti nel migliore dei modi. La situazione del Parma? L’errore è stato il cambiamento di alcune regole nel 2007 ed un alleggerimento dei controlli in un periodo in cui anche la Juve è indebitata in maniera importante, non bisogna dare la colpa a Tavecchio che è in carica da pochi mesi. Lotito?  Lo abbiamo eletto consigliere, ha alcune buone idee, ma a volte si lascia andare in maniera eccessiva: non condivido quanto detto sul Carpi, la bellezza dello sport è anche Davide che batte Golia”

E tu, che ne pensi? Faccelo sapere lasciando un commento