Corsa all’Europa, fattore Milan: concreto il rischio di esclusione dalle coppe

La vittoria della Lazio in Coppa Italia complica i piani del Toro, che per centrare un posto in Europa League dovrà ora sperare in un passo falso di chi lo precede. Il tutto, riuscendo a vincere ad Empoli e contro una Lazio che, a questo punto, non ha più niente da chiedere al campionato. Una missione difficile, ma non impossibile recuperare una delle squadre che precedono i granata, dato che Milan e Roma affronteranno squadre più deboli, ma hanno palesato parecchie difficoltà nel corso del campionato.

MILAN, RISCHIO ESCLUSIONE

Per quanto riguarda i rossoneri, non bisogna poi dimenticare che sussiste un concreto rischio di esclusione dalle competizioni europee. Il Milan è stato infatti deferito dall’UEFA per il mancato rispetto del Fair Play Finanziario nel triennio 2015-2018. E sulla questione si è espresso Marco Bellinazzo, esperto di economia sportiva: “Il rischio più concreto è quello di esclusione dalle coppe europee, dato che una seconda sanzione dopo quella dell’anno scorso (ribaltata poi dal TAS) potrebbe valere come recidiva perché adesso sulla testa del Milan pende un precedente”. I rossoneri, anziché invertire la rotta, avrebbero infatti un rosso superiore ai 200 milioni di euro.

2 Risposte

  1. 19 Maggio 2019

    […] giorno fa avevamo raccontato della posizione delicata del Milan (Leggi qui), deferito per il secondo anno consecutivo per il mancato rispetto delle del Fair Play Finanziario. […]

  2. 31 Maggio 2019

    […] quando su queste colonne raccontavamo di un Milan a forte rischio esclusione dalle Coppe Europee (Qui i dettagli). Sono passate poco più di due settimane da quel giorno in cui, data la vittoria della Lazio in […]

E tu, che ne pensi? Faccelo sapere lasciando un commento