L’arbitro aiuta Roma e Juve, la Fiorentina supera il Genoa

  
In uno dei due anticipi delle 18, la Fiorentina si impone per 1-0 contro il Genoa grazie ad una rete di Babacar al 60′. Passano solo 5′ e Badelj riceve il secondo giallo, lasciando i viola in 10. Nonostante la superiorità numerica, il Genoa non riesce comunque a rendersi veramente pericoloso.

L’altro anticipo delle 18 vede scendere in campo la Roma a Frosinone. Gli ospiti si portano in vantaggio al 43′ con Iago Falquè. I padroni di casa non si perdono d’animo e continuano ad imporre il proprio gioco. Al 61′ clamoroso rigore negato alla squadra di Stellone: cross dalla destra e fallo di mano di Digne che salta con le braccia alte, ma per l’arbitro la palla ha colpito il voto del francese. Nell’ultimo quarto d’ora crollano i ciociari ed al 90′ arriva il raddoppio di Iturbe.

Alle 20.45 a Venaria la Juventus ospita il Chievo. I veronesi si portano in vantaggio al 5′ con Hetemaj, che con un gran destro da fuori trafigge Buffon. I bianconeri provano a fare la partita ed il Chievo cerca di rendersi pericoloso in contropiede. Al 62′ arriva il raddoppio di Cesar ma l’arbitro decide di annullare per presunto fallo su Bonucci. Il pareggio dei padroni di casa arriva all’82’: Cuadrado cade in area, per Guida è rigore; dal dischetto si presenta Dybala che riesce a battere Bizzarri.

E tu, che ne pensi? Faccelo sapere lasciando un commento