Lyanco, il Bologna ci prova: secco no del Toro, il centrale resta in granata

Lyanco non si muove da Torino: è questa la linea della società granata, fortemente intenzionata a puntare sul centrale brasiliano. Il Bologna, che ha avuto il giocatore in prestito secco in questi ultimi sei mesi, avrebbe voluto confermarlo in rossoblu. “Faremo un tentativo per trattenere Lyanco, ma non sarà facile” aveva detto l’amministratore delegato dei felsinei Claudio Fenucci. Il Bologna sarebbe infatti disposto a superare i dieci milioni per assicurarsi il cartellino del giocatore, che non si muoverà da Torino.

Il club granata non ne vuole proprio sapere di privarsi del centrale. Nei piani della società, il prestito di gennaio sarebbe infatti servito per consentire al giocatore di ritrovare la miglior condizione proprio in vista della prossima stagione. Perché, complice il ritiro di Moretti, per Lyanco si prospetta un ruolo da protagonista nella retroguardia di Mazzarri. Nessuna possibilità di una conferma al Bologna: il centrale tornerà a Torino per restarci e vivere finalmente una stagione da protagonista.

Una risposta

  1. 18 Giugno 2019

    […] Come anticipato alcune settimane fa, il Toro è intenzionato a puntare molto su Lyanco. La società e Mazzarri hanno sempre creduto molto nelle qualità del ragazzo e proprio per questo a gennaio hanno deciso di cederlo in prestito perché ritrovasse la migliore condizione in vista della prossima stagione. Ed i sei mesi al Bologna hanno dato i frutti sperati. […]

E tu, che ne pensi? Faccelo sapere lasciando un commento