‘Manita’ al Bologna, nel segno di Belotti




Nell’esordio casalingo in campionato, i granata di Sinisa Mihajlovic trovano la prima vittoria stagionele.
A fare la partita è il Toro, con il Bologna chiuso dietro che si rende pericoloso solamente in contropiede. Continua la sfortuna di Adem Ljajic, che per un problema muscolare al 26′ lascia il posto a Martinez. Ed è proprio Martinez che un minuto dopo sfiora il gol con un gran tiro dai trenta metri che Mirante devia in corner. Sugli immediati sviluppi dell’angolo, Vives con un gran pallone trova De Silvestri, pallone in mezzo e Belotti non perdona portando il Toro in vantaggio. Vantaggio che durerà pochi minuti: al 32′ Baselli perde una brutta palla a centrocampo, ne approfitta Taider che si invola indisturbato verso l’area e dal limite fulmina Padelli. Passano appena 5′ e De Silvestri, direttamente da rimessa laterale trova Belotti, che protegge ottimamente il pallone e supera Mirante per il nuovo vantaggio del Toro, che chiude in vantaggio la prima frazione.
Nella ripresa è un Toro che continua ad attaccare e non lascia giocare il Bologna. Al 53′ arriva il terzo gol dei granata, con Martinez che mette in rete un pallone rimasto in area dopo un cross di Iago Falqué toccato da Benassi. Nonostante il vantaggio rassicurante, i granata continuano a spingere e Baselli servito in area da Boyé all’80’ trova il gol del poker. Passano tre minuti e Rocchi assegna un calcio di rigore: ancora una volta, dagli undici metri, Belotti si fa ipnotizzare. Il gol della tripletta arriva comunque: gran palla di Vives per Molinaro e tocco per Belotti che non perdona.
Dopo la sosta, il Toro scenderà in campo a Bergamo, in attesa degli ultimi ritocchi dal mercato.




E tu, che ne pensi? Faccelo sapere lasciando un commento