Millico si inventa il gol vittoria: la Primavera supera il Bologna



Non è stato il solito Toro quello che questo pomeriggio si è imposto per una rete a zero sul Bologna. I granata hanno sofferto in un incontro che li ha visti penalizzati dalle assenze (Ferigra squalificato e De Angelis infortunato), dal terreno di gioco innevato e dalla stanchezza dovuta ai 120′ giocati mercoledì. Federico Coppitelli ha confermato il 4-3-1-2 apportando però alcuni cambi: davanti a Coppola spazio a Gilli, Capone, Buongiorno e Fiordaliso. In mediana esordio per Munari, schierato al posto di Oukhadda e ritorno dal 1′ per Celeghin che insieme a capitan D’Alena ha completato il reparto; in avanti confermato Kone alle spalle di bomber Butic e Vincenzo Millico. Per il Toro si tratta della prima vittoria in campionato ottenuta al Filadelfia: tre punti importantissimi anche in virtù degli ottimi risultati maturati sugli altri campi. I granata si portano momentaneamente al quarto posto ad una sola lunghezza dal Milan terzo ma con la possibilità si superarlo vincendo il recupero contro la Roma.

LA PARTITA

Nel primo tempo il Toro avrebbe l’occasione di sbloccare l’incontro, ma Butic si fa respingere un rigore conquistato da uno scatenato Millico. Nella seconda frazione i granata faticano ad imporsi, lasciando spesso l’iniziativa al Bologna, che non riesce tuttavia a rendersi particolarmente pericoloso. A sbloccare la partita ci ha pensato Millico che al 78′ si è inventato il gol del vantaggio a coronamento di una grandissima prestazione.


E tu, che ne pensi? Faccelo sapere lasciando un commento