Niang la priorità, Donsah se parte Gustafson: il punto sul mercato del Toro


A sette giorni dalla chiusura del calciomercato, il Toro è al lavoro per perfezionare una rosa che dovrà essere in grado di puntare all’Europa League.

PORTIERI

La situazione, per quel che riguarda i portieri, è definita ormai da più di un mese: Sirigu titolare, Milinkovic-Savic secondo ed Ichazo terzo. Pur remota, rimane comunque la possibilità che qualche squadra si presenti con una buona offerta per l’uruguaiano: in tal caso, il Toro non si opporrebbe e sarebbe pronto a promuovere Coppola come fece l’anno scorso con Cucchietti.

DIFENSORI

Sistemate le fasce, l’unica novità potrebbe riguardare l’arrivo di un centrale in caso di partenza di Avelar, su cui nelle ultime ore è piombato l’Amiens.

CENTROCAMPISTI

La coppia titolare sarà formata da Rincon e Baselli, con Acquah, Obi e Valdifiori come ricambi. È invece destinato alla partenza Samuel Gustafson, vicino al prestito all’Empoli. Con la sua uscita, i granata tornerebbero a spingere per Godfred Donsah.

ATTACCANTI

Il reparto avanzato è quello su cui si stanno maggiormente concentrando le attenzioni del Toro. Come dichiarato più volte da Petrachi e Mihajlovic, si cerca ancora un esterno. Il nome principale è quello di Mbaye Niang: il francese potrebbe infatti agire su entrambe le fasce, affiancare Belotti ed eventualmente sostituirlo in caso di infortunio o squalifica. Ai rossoneri sono stati offerti 12 milioni con la formula del prestito con obbligo di riscatto al raggiungimento delle 20 presenze, mentre il Milan ne chiede circa 18: si continuerà a trattare, con il Toro forte della volontà del giocatore di trasferirsi alla corte di Mihajlovic. In tal modo rimarrebbero Berenguer e Boyé come prime alternative sugli esterni, con Parigini ed Edera ulteriori ricambi. Sul numero ventisette c’è l’interesse di Verona e Benevento: al momento, tuttavia, il giocatore non sembra interessato a muoversi da Torino. L’arrivo di Sadiq allontana sempre più De Luca: per lui si prospetta un prestito in Serie C. Rimane in partenza anche Maxi Lopez: Genoa, Crotone e Benevento spingono, ma c’è l’ostacolo ingaggio.



E tu, che ne pensi? Faccelo sapere lasciando un commento