Toro, tra l’occasione Sorrentino e il rientro dei giovani: il punto sui portieri

EMPOLI, ITALY – OCTOBER 23: Stefano Sorrentino of AC Chievo Verona gestures during the Serie A match between Empoli FC and AC ChievoVerona at Stadio Carlo Castellani on October 23, 2016 in Empoli, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Per quanto riguarda il futuro del Toro tra i pali, l’unica certezza è rappresentata da Salvatore Sirigu. Cairo e Mazzarri lo hanno detto e ridetto più di una volta: la squadra ripartirà dai suoi punti fermi ed il numero trentanove è inevitabilmente tra questi. Nessun problema, dunque, per quanto riguarda quello che sarà il portiere titolare nella prossima stagione. Il problema si pone semmai per quanto riguarda le altre due caselle da riempire. Attualmente in rosa ci sono Ichazo e Rosati: entrambi hanno il contratto in scadenza tra un mese.

Paradossalmente, al momento è più facile che tra i due a rinnovare sia Rosati, terzo portiere, soprattutto per la sua importanza nello spogliatoio. Un rinnovo che non va comunque ancora dato per scontato. Già, perché il Toro dovrà valutare anche alcuni portieri di proprietà che faranno rientro alla base: Milinkovic-Savic, Cucchietti, Zaccagno in particolar modo. E sullo sfondo c’è un’occasione di mercato: Stefano Sorrentino. L’estremo difensore si è svincolato dal Chievo e potrebbe decidere di chiudere la carriera a Torino, risultando anche utile per le liste in quanto cresciuto nel vivaio granata. Al momento, insomma, l’unica certezza è che il Toro ripartirà da Salvatore Sirigu.

Una risposta

  1. 19 Giugno 2019

    […] sono tifoso del Toro, quindi per loro farei di tutto”. Parole che confermano fortemente le nostre indiscrezioni di alcune settimane fa: Sorrentino vice Sirigu con Rosati terzo portiere e Ichazo via a parametro […]

E tu, che ne pensi? Faccelo sapere lasciando un commento