Verdi e Kouame: il Toro pensa al doppio colpo sulla trequarti

La scorsa stagione lo ha dimostrato: il Toro è sì una squadra competitiva, ma mancano un paio di pedine per compiere il definitivo salto di qualità. I granata hanno infatti incontrato alcune difficoltà quando chiamati ad affrontare squadre chiuse in difesa, con la necessità di imporre il proprio gioco. E così, nella sessione di mercato in corso, la priorità è rinforzare la trequarti.

Come raccontato dal presidente Cairo in un’intervista a La Gazzetta dello Sport, Mazzarri sta pensando ad un lieve cambiamento tattico: dal 3-4-2-1 al 3-4-3 puro. E così, il Toro sarebbe chiamato ad alcuni acquisti soprattutto sugli esterni, dove si ripartirà dalla certezza Iago Falque. Più in bilico la posizione di Berenguer: Mazzarri lo terrebbe volentieri, ma non lo considera un titolare e in caso di buona offerta potrebbe anche partire.

La vera e propria novità è che il Toro, sugli esterni, sta trattando sia Simone Verdi che Cristian Kouame. E i due non sarebbero alternativi, anzi. Con tre competizioni da giocare, i granata vorrebbero infatti poter disporre di un ricambio di qualità, con tre possibili titolari a giocarsi due maglie. Come quarto esterno rimarrebbero in gioco Berenguer e Parigini, mentre Edera potrebbe nuovamente partire in prestito. Da non dimenticare Millico: si lavora ad un inserimento graduale.

E tu, che ne pensi? Faccelo sapere lasciando un commento