Amauri sempre più lontano dal Toro: si valutano le alternative

 

Già vicino alla cessione questa estate, Amauri è ora sempre più lontano dal Toro. Il giocatore è un uomo spogliatoio e non si è mai lamentato per lo scarso minutaggio, ma lo stipendio di 750 mila euro pesa come un macigno sul monte ingaggi granata. Già adesso stanno iniziando ad arrivare sondaggi sia dall’Italia (squadre di alta serie B o bassa serie A) sia dal Sudamerica e dagli Emirati Arabi. Un messaggio significato sul futuro di Amauri è il fatto che il Toro abbia accelerato nel cercarne il sostituto: si cerca un giovane di prospettiva che possa in sei mesi crescere con Ventura ed essere valutato per la prossima stagione; il sogno resta Luka Jovic, su cui ci sono le ‘big’ di mezza Europa, ma sul taccuino di Petrachi i nomi non mancano: Trotta dell’Avellino e Lapadula del Pescara in serie B, ma anche molti altri sudamericani.

E tu, che ne pensi? Faccelo sapere lasciando un commento